Foto Dizionario TreppecoreDizionario Abruzzese Treppecore, tutti i vocaboli con la lettera R.

A di Arezelà B di Bummàce C di Caviciùne D di Ddu Bòtte E di Entresatta
F di Freèchete G di Gargarozze H di Hufàne I di Inguastite J di Jnnotte
L di Leccamusse M di Mazzamurille N di Nemale O di Ondo P di Papagne
Q di Quajàte R di Ruscicòne S di Sciuscellette T di Tastafèrre U di Uatte Uatte
V di Villegne Z di Zzune      

R

  • rabboità: fare bufera
  • racbe: rantolo, respiro, fiato
  • raccia: braccia
  • racciàppele: grappolo
  • radia fande: radiofante; voce popolare che precorre le notizie ufficiali, d’uso soprattutto in tempi calamitosi o di guerra
  • ràgane: ramarro
  • raje: raglio
  • ralle (la): attrezzo per pulire l’aratro
  • ramacce (la): gramigna
  • rambalupine: erba sulla
  • rammure: spegni
  • rancasce (la): grancassa
  • randènie, randigne: mais, granoturco
  • randìgne: mais, granoturco
  • rangasêcche: magro
  • rangeche: rancido
  • rànnele: grandine
  • ranocchia: stufa
  • ranocchie: rana
  • ranzule: chicchi di grandine
  • rapacciùle: verdura di campagna
  • rapìa: desiderio sessuale
  • raòste: aragosta
  • rascecà: grattare
  • rasora: rasoio
  • rasére (lu): rasoio
  • ràssu: grasso
  • ratiche: radice
  • rattacasce (la): grattugia per formaggio
  • rattuocchele: pettegolezzo, discorso
  • rattùse: persona che si avvicina alle donne e in modo subdolo le disturba allungando le mani, detto pure di chi ruba
  • raviùle: ravioli
  • recapàte: scelto nel mucchio, ordinato
  • recapàtu: scelto, ritrovato
  • rêcchie (la): orecchio
  • recònghele : vortice pericoloso che si crea dove il letto del fiume presenta buche profonde e melmose. Massa liquida che assume configurazione a spirale
  • recrignià: rabbrividire
  • recuttale: cestello per la ricotta
  • refana: mucchio di neve
  • refrescà: punire
  • regnelite: gelata
  • réhe (la): vicolo
  • reija: rabbia
  • rellogge: orologio
  • remite: solitario, eremita
  • rende rende: vicino vicino
  • restoccia: stoppia
  • rembugne: del boccone che resta in gola, che non va giù
  • rempèzze (lu): piccolo assaggio
  • rempicciàte: rimpicciolite
  • rènele, rênnele (la): rondine
  • reoplane: aeroplano
  • repurtarle: riportarle.
  • resìbbile: risipola. Qui bagattelle, bazzeccola, asinata, bestialità, gioco, stupidaggine, idiozia, inezia, piccolezza
  • retepete: dicesi di persona molto lenta nel fare le cose e che rimane sempre indietro rispetto agli altri, ma anche per indicare una particolare attività che procede molto a rilento. Termine formato dalle due parole dialettali arrete (dietro, dal latino de e retro) e pete (piede, dal latino pedem)
  • retrangule: ostacolo
  • retrescene: raganella
  • rettèche (la): ortica
  • rettrella: culla
  • reve': ritorna
  • reveije: svegliare
  • rffalde: schiaffo
  • ricuttare: chi fa la ricotta, ma a Lanciano, anche chi ci prova spudoratamente con una ragazza
  • riella: righello
  • rifàrdu: ridicolo
  • rìgnole: occhiali
  • rìj: ridi
  • rille: grilli
  • rillògge: orologio
  • rinàle: vaso da notte
  • rinaròle, rinaròlu: salvadanaio
  • rìni: reni
  • riscia risce: vicino vicino, rasente
  • riscignòle: usignolo
  • ristrùppele: zolla di terra
  • ritiròccele: carrucola
  • ritrànghele: attrezzo di metallo dal manico molto lungo terminante con una pala rettangolare posta a novanta gradi rispetto al manico. Serviva per spargere o raccogliere la brace nel forno dove si cuoceva il pane.
  • rittiche: ortica
  • rìttu: in piedi, ritto
  • rìu: fiume
  • riviltrizze: folata di vento, turbine. Il termine deriva probabilmente dalla parola rivoltare (dal latino revolùtus, participio passato di revòlvere, volgere indietro). Il vocabolo è solitamente usato quando siparla di un freddo vento invernale molto forte e che solleva addirittura la neve da terra.
  • rizzilate: ordinato
  • rocce (lu): persona mal ridotta, ciotola
  • ròle: pezzo di terra per ortaggi
  • ròne: rena, sabbia
  • roncie: roncula
  • rosce: rosso
  • rregnichite: detto a persona molto magra, pettegola e poco socievole o di chi si chiude in sè stesso fissandosi su qualcosa
  • rruste: arrosticini, spiedini tipici abruzzesi, fatti con carne di pecora
  • rùa: strada
  • rucetta: lucertola
  • ruccêtte (lu): piccolo contenitore
  • rucchille (lu): rocchetto per il filo
  • rucculane: della Rocca, montanaro
  • rùe: strada
  • ruèll: viuzza
  • ruella: vicolo
  • rugnunàte (la): interiora degli animali comprendente i reni
  • rumbeture: attrezzo per rompere il formaggio
  • rumete, rumìte: eremita, persona solitaria
  • runghêtte (la): piccola falce
  • ruòcele: cosa grossa, pesante e rotondeggiante. Deriva dalla parola rotolo o ruotolo (latino rotulus, rotula). Si riferisce anche ad un involto di qualunque cosa avente forma cilindrica. Occorre inoltre rammentare che il "rotolo" era un'unità di peso già in uso in Sicilia e che corrispondeva a circa un chilogrammo. Qualcuno fa risalire il termine addirittura alla parola araba ratl (libbra). Da questa parola deriva anche il verbo arruciuluà (rotolare) ed il noto gioco di bambini ruocilavascielle (letteralmente: rotola botte) che consisteva nel rotolarsi nell'erba alta lasciandosi andare dall'alto di una piccola discesa
  • rrussce: rosse
  • ruscértele (la): lucertola
  • rùscia rùscie: rasente, vicino vicino
  • ruscicòne: avaro, tirchio
  • rusciliò: prostituta
  • rusciòle (lu): triglia
  • russce (i): i rossi, i comunisti
  • ruva, ruve: vicolo
  • ruvelle: vecchia strada
  • rùzze: ruggine
  • rùzzene: ruggine

Tratto dal dizionario TREPPECORE per gentile concessione di NGULOTU www.abruzzo.fm

Lascia un Commento


*