Mare in Abruzzo: la costa di Rocca San Giovanni

Mare di Rocca San Giovanni, Abruzzo005Rocca San Giovanni è un comune della provincia di Chieti, in Abruzzo. L’antico e suggestivo borgo di Rocca San Giovanni è situato su una collina e dista pochi chilometri dalla splendida parte litoranea del territorio comunale.

La parte costiera del borgo è situata al centro dell’affascinante Costa dei Trabocchi, tratto della costa del mare Adriatico della provincia di Chieti costellata di Trabocchi, antiche macchine da pesca costruite su palafitte. Non è facile stabilire quando queste particolari strutture si siano insidiate lungo le coste abruzzesi. Le prime notizie che parlano dei Trabocchi risalgono già al XV secolo, in un documento del frate celestino Stefano Tiraboschi.

Anche Gabriele D’Annunzio fu talmente colpito dalla bellezza di questo mare che vi soggiornò per un lungo periodo, in un casolare chiamato, oggi, eremo dannunziano, dove scrisse il celebre romanzo psicologico “Trionfo della morte”.

Il litorale di Rocca San Giovanni è formato da una serie di piccole spiagge, scogliere ed insenature molto diverse tra loro, poiché l’aspetto costiero passa da spiagge con la presenza di una sabbia fine ad altre caratterizzate da rocce scoscese e da calette.

Foto Mare di Rocca San Giovanni

La spiaggia meglio attrezzata, ed anche la più frequentata, è quella situata in località la Foce, che rappresenta anche la più estesa del territorio di Rocca San Giovanni, 600 metri di litorale in prevalenza ghiaioso.

Molto suggestiva è anche la spiaggia del Cavalluccio che si distingue per una piccola fascia costiera più sabbiosa lunga circa 30 metri e larga 4, la cui bellezza viene esaltata dalla presenza di un suggestivo trabocco.

Da segnalare sono anche le piccole spiagge di sassi bianchi di Valle Grotte e della Balena.

Il mare di tutta l’area è uno dei più limpidi d’Abruzzo, colorato di in azzurro intenso, cristallino, con fondali digradanti e, nella maggior dei casi, sabbiosi. E’ un eccellente mare per fare un bagno, per nuotare, e per praticare attività subacquea, grazie al ricco patrimonio dei suoi fondali, sia dal punto di vista della flora che della fauna.

Rocca San Giovanni anche quest’anno è stata confermata prima spiaggia d’Abruzzo grazie al riconoscimento delle 4 Vele assegnatele da Legambiente, premio ricevuto non solo per le splendide caratteristiche naturali delle coste e per la qualità delle acque di balneazione, ma anche per altre qualità quali, ad esempio, l’ospitalità, i servizi, la pulizia delle spiagge, la presenza di aree pedonali e piste ciclabili, l'efficacia nella raccolta differenziata, l’accessibilità e l'equilibrio tra turismo e natura.

Tra le specie marine che frequentano l’area c’è da annoverare quella prestigiosa dei delfini che di anno in anno si affacciano sempre più numerosi nelle acque cristalline della costa.

Come arrivare al mare del territorio di Rocca San Giovanni

Dal Nord e dal Sud Italia: prendere l’autostrada a 14 e, una volta giunti in Abruzzo, uscire a Val di Sangro. Proseguire per Fossacesia e poi continuare sulla SP 81 in direzione di Rocca San Giovanni

Da Pescara: prendere l’autostrada a 14 ed uscire a Val di Sangro. Proseguire per Fossacesia e poi continuare sulla SP 81 in direzione di Rocca San Giovanni. Oppure: fare tutto il litorale adriatico, passando per Francavilla, Ortona, San Vito Chietino, fino a raggiungere la zona costiera di Rocca San Giovanni

Un commento su “Mare in Abruzzo: la costa di Rocca San Giovanni

Lascia un Commento


*